X

hasta pronto

Ancora con questo browser? È arrivato il momento di aggiornarlo per navigare nella migliore versione del nosotro sito.

Fai click qui per scaricarlo!
X

La parte più esterna del chicco di avena, quello che chiamiamo crusca, si distingue dagli altri cereali per essere molto ricca di fibre solubili (ne può contenere fino a un 18%), in particolare di beta-glucani. Questo tipo di fibre fa sì che la crusca d’avena sia un alimento con proprietà prebiotiche, cioè in grado di mantenere in buona salute la flora intestinale, e di estendere i suoi effetti benefici sulla salute complessiva dell’organismo, per esempio favorendo il rigenerarsi della mucosa intestinale, stimolando il sistema immunitario. Inoltre, grazie alla capacità di questa fibra di assorbire l’acqua, è molto utile anche per migliorare il transito intestinale, ritardare l’assorbimento del glucosio e trasmettere una sensazione di sazietà. Di solito, la crusca d’avena si accompagna a yogurt o a piatti di riso, pasta, zuppe o insalate, ma è anche un ottimo ingrediente per preparare pane, biscotti, torte e creme; da aggiungere a qualunque tipo di pancake e crêpe; da usare come base per pastelle o impanature, ecc.

ÉSTE ES
NUESTRO CATÁLOGO
DE EXPORTACIÓN

¡Entra y descubre todos nuestros productos de alimentación sana!

DESCARGAR CATÁLOGO
TORNA ALL'ELENCO

Crema di soia verde e porri con semi di sesamo

Crema di soia verde e porri con semi di sesamo AUTORE: Santiveri 23 gennaio 2020
4 DIFFICOLTÀ 00.30'

Oltre che in minestre e zuppe, i legumi sono ottimi anche per preparare delle deliziose creme, come questa crema di soia verde.

COME PREPARARLO: PASSO A PASSO...

1.     Pela aglio e cipolla e tritali finemente. Lava e pela il porro, poi taglialo nel senso della lunghezza e affettalo a pezzettini.

2.     Fai scaldare 3-4 cucchiai d’olio in una padella. Aggiungi l’aglio, fai saltare per qualche minuto e, prima che si sarà dorato, aggiungi anche il porro e la cipolla. Fai cuocere fino a che le verdure non saranno diventate trasparenti.

3.     Aggiungi la soia verde bio e la crusca di avena bio Santiveri, poi copri con abbondante acqua. Lascia cuocere fino a che la soia non si sarà ammorbidita e comincerà a disfarsi. Aggiungi il dado di Brodo vegetale bio Santiveri, mescola e togli dal fuoco. Aggiusta di sale e lascia stiepidire.

4.     Frulla la soia fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Se la vuoi meno densa puoi aggiungere un altro po’ d’acqua.

5.     Servi ben calda con una spolverata di semi di sesamo bio e appena qualche goccia di panna di riso.

Un pizzico di sapore in più: se vuoi dare alla tua crema di soia verde un sapore leggermente speziato, puoi aggiungere un po’ di cumino in polvere, un pizzico di paprika o una spolverata di pepe. 

Vuoi saperne di più sulle piante e gli integratori? Iscriviti alla nostra newsletter.

PRENDI NOTA!

tabla
  • 500 gr di soia verde bio
  • 2 cucchiai di crusca di avena bio Santiveri
  • 1 porro grande
  • 1 cipolla piccola
  • 1 dado di Brodo vegetale bio Santiveri
  • 3 spicchi d’aglio
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale marino
  • semi di sesamo bio
  • panna di riso