X

X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto

Ancora con questo browser? È arrivato il momento di aggiornarlo per navigare nella migliore versione del nosotro sito.

Fai click qui per scaricarlo!

ÉSTE ES
NUESTRO CATÁLOGO
DE EXPORTACIÓN

¡Entra y descubre todos nuestros productos de alimentación sana!

DESCARGAR CATÁLOGO
Chiudi pop up

INSCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter: ricevi periodicamente le migliori ricette, notizie e tendenze.

TORNA ALL'ELENCO
Luglio e agosto: i mesi delle stelle FONTE: Santiveri AUTORE: Santiveri 8 luglio 2019

Luglio e agosto: i mesi delle stelle

Nelle calde notti estive cerchiamo tutti po’ di fresco notturno fuori casa. Ma oltre a goderci il fresco, in una notte d’estate possiamo anche assistere a dei fenomeni astronomici davvero spettacolari. Nulla di meglio di un luogo con poca illuminazione artificiale per poter apprezzare tutta la magia delle stelle cadenti e delle meraviglie del cielo notturno.

Gli appuntamenti da segnare sull’agenda

A luglio sono due gli eventi da non perdere: il 9 Saturno si troverà più vicino al nostro pianeta di quanto sia di solito, per cui brillerà molto intensamente. E, se ti affascinano le eclissi, il 16 potrai vederne una parziale di luna, all’incirca alle 23:30h. In più, verso la fine del mese, il 30, potremo assistere alle Delta Acquaridi, una pioggia di stelle cadenti che sarà più visibile del solito poiché avrà luogo durante la luna nuova.

Agosto invece è il mese delle famose Perseidi, o lacrime di San Lorenzo. Quest’anno saranno al loro massimo splendore nella notte tra il 12 e il 13 agosto. Per poterle vedere chiaramente, ti toccherà andare a dormire molto tardi la notte del 12 oppure svegliarti molto presto la mattina del 13: questi giorni, infatti, cadono in una fase di luna crescente piuttosto avanzata, quindi appostati in un luogo illuminato il meno possibile e aspetta che la luna tramonti, cioè tra le 3:30h e le 4:30h del mattino. 

Prepara il tuo kit da picnic notturno

Andare a caccia di stelle cadenti o di altri fenomeni astronomici può essere molto più divertente e gratificante in compagnia. Convinci la tua famiglia ad accompagnarti oppure proponilo al tuo gruppo di amici e divertitevi a preparare il vostro kit notturno.Per evitare il torcicollo l’ideale è osservare il cielo da stesi, possibilmente in posizione orizzontale, quindi bisogna fornirsi di stuoie o materassini comodi.

Porta qualcosa da sgranocchiare, preferibilmente uno snack leggero come delle gallette di riso, qualche tostatina leggera, magari dei nachos bio; se invece sei goloso di dolce, puoi optare per dei biscotti o per delle gallette ricoperte di cioccolato. Puoi accompagnarli con acqua, succo di frutta, o, se vuoi provare qualcosa di rinfrescante, originale e probiotico, con la kombucha, di sicuro ti piacerà. Ricordati che di notte rinfresca, e in certi posti le temperature si possono abbassare anche di diversi gradi, per cui anche se siamo nel pieno dell’estate, non dimenticare di portare con te un golfino, un foulard o una coperta leggera, in modo tale da non sentire freddo. Per terminare ti proponiamo una piccola sfida: giocate a chi vede più stelle cadenti in tutta la notte. Un punto per ogni stella.

Non ti resta che cercare il posto giusto, con la minima illuminazione artificiale, e la caccia alle stelle cadenti può avere inizio! Ricordati di esprimere un desiderio ogni volta che ne vedi una, sarà un buon modo per far durare la magia dell’estate e delle vacanze per tutto l’anno. 

Vuoi saperne di più sulle piante e gli integratori? Iscriviti alla nostra newsletter.