X

X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto

Ancora con questo browser? È arrivato il momento di aggiornarlo per navigare nella migliore versione del nosotro sito.

Fai click qui per scaricarlo!

ÉSTE ES
NUESTRO CATÁLOGO
DE EXPORTACIÓN

¡Entra y descubre todos nuestros productos de alimentación sana!

DESCARGAR CATÁLOGO
TORNA ALL'ELENCO
 Fai stretching e lascia andare la tensione FONTE: Fai stretching e lascia andare la tensione AUTORE: Santiveri 17 aprile 2020

Fai stretching e lascia andare la tensione

Ti fa male la schiena? Senti che tendi a incurvarti ogni giorno di più? Senti la necessità urgente di stirarti e schiarirti la mente? È probabile che queste sensazioni siano dovute alle lunghe ore di telelavoro o al fatto di passare molto tempo seduto.

L’ideale sarebbe uscire a fare una passeggiata, sgranchirsi, prendere una boccata d’aria, andare a correre o a fare un giro in bicicletta. Se tutto questo non è possibile, possiamo però fare un po’ di esercizio in casa o, almeno, una buona sequenza di stretching. Che è proprio quello che ti vogliamo proporre.

Fai stretching e sentiti più libero

Stirare i muscoli ci aiuta a lasciar andare la tensione, a migliorare la nostra flessibilità e a dire al nostro corpo che siamo ancora vivi e che è necessario mantenerci in forma. Esistono molti tipi di esercizi di stretching, basta cercare un po’ e di sicuro troverai qualche youtuber che ti propone la sequenza di stretching più adatta a te. Fai una buona selezione, esistono molti canali youtube di fisioterapisti e specialisti che possono costituire un’ottima guida. Anche noi di Santiveri, nei limiti delle nostre possibilità, vogliamo consigliarti 3 sequenze per fare stretching in casa, molto semplici e che non prevedono l’uso di materiale o macchine complicate. 

Fai stretching e lascia andare la tensione

Se ti fa male la schiena, o perché le tue sedie sono scomode, o semplicemente perché passi troppe ore seduto, questo è l’esercizio che fa per te:

1. In piedi, indossando vestiti comodi che non ti stringano e a piedi nudipiegati abbassando lentamente il torso mentre ti concentri sul tuo corpo e sulla tua respirazione.

2. Inspira profondamente e piega la testa in avanti mentre espiri.

3. Inspira di nuovo e, mentre espiri, comincia a piegare la colonna vertebrale in avanti, lasciando cadere a peso morto e completamente rilassati braccia e testa.

4. Inspira nuovamente, poi, espirando, continua a lasciar cadere in avanti il torso mentre noti che tutta la schiena, le braccia, il collo e la testa restano completamente rilassati.

5. Quando stai per toccare per terra piega leggermente le ginocchia e rilassa il resto del corpo.

6. A questo punto comincia a sollevare la zona dell’osso sacro, la parte inferiore della colonna vertebrale, e stira un po’ le ginocchia. Mantieni questa posizione, respirando con calma, 1 o 2 minuti.

7. Poi comincia a sollevarti lentamente, prendendo impulso dall’inspirazione per muoverti e fermandoti quando espiri.

8. Quando sarai di nuovo in posizione eretta inspira profondamente e poi stenditi a terra. Nota tutto il peso del tuo corpo sentendo come si rilassa ogni tuo muscolo. Riposa per qualche minuto e poi rialzati lentamente. 

Allevia i fastidi dorsali

Questo esercizio è molto utile per stirare la zona lombare e lo puoi eseguire senza aver bisogno di nessuna macchina.

1. Mettiti carponi appoggiando ginocchia e mani per terra e mantenendo le gambe leggermente divaricate, in modo da lasciare all’incirca una decina di centimetri di spazio tra le ginocchia.

2. Lascia lo stesso spazio tra la due mani e abbassa i glutei come se volessi sederti sui tuoi talloni mentre mantieni la testa fra le braccia stirando tutta la schiena.

3. Resta in questa posizione di stretching per almeno un minuto, notando lo stiramento della colonna vertebrale e delle braccia.

4. Torna lentamente nella posizione iniziale.

5. Ripeti per due o tre volte. Queste idee sono semplici, originali e non troppo impegnative; ad ogni modo, se dovessi notare dei fastidi, uno strappo o un dolore eccessivo, non forzare. Ricorda che nessuno conosce meglio di te i tuoi limiti fisici e che non è proprio il momento di finire in ospedale per uno strappo inaspettato. 

Vuoi saperne di più sulle piante e gli integratori? Iscriviti alla nostra newsletter.