X

X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

hasta pronto

Ancora con questo browser? È arrivato il momento di aggiornarlo per navigare nella migliore versione del nosotro sito.

Fai click qui per scaricarlo!

ÉSTE ES
NUESTRO CATÁLOGO
DE EXPORTACIÓN

¡Entra y descubre todos nuestros productos de alimentación sana!

DESCARGAR CATÁLOGO
TORNA ALL'ELENCO
Fai entrare in casa il Natale… un po’ in anticipo! FONTE: Santiveri AUTORE: Santiveri 2 novembre 2018

Fai entrare in casa il Natale… un po’ in anticipo!

Il Natale non è uguale per tutti. Alcune persone lo vivono con stress, nervosismo ed ansia, mentre per altre il Natale è l’occasione per tornare all’infanzia e ai momenti felici delle loro vite.

Questo viaggio indietro nel tempo è talmente pieno di magia che molte persone non riescono a resistere e anticipano il suo arrivo, cominciando a decorare le loro case con lucine natalizie, presepe e albero, e in sottofondo le immancabili canzoncine di Natale.

Questa impazienza non si deve solo alla voglia di festeggiare il Natale, ma al desiderio di recuperare gli anni felici dell’infanzia, e in particolare le sensazioni meravigliose che accompagnavano le feste natalizie, quando tutta la famiglia si concentra sulla felicità dei più piccoli e si impegna per andare d’accordo e per passare dei bei momenti insieme. Quando tutti pensano a cosa regalare agli altri. Quando i nostri genitori, i nonni e le nonne si mettono d’impegno per preparare cene e pranzi davvero deliziosi e pieni di tutti i nostri cibi preferiti.È stato dimostrato che le persone che sono capaci di lasciarsi trasportare verso l’infanzia, grazie alle festività come il Natale, sono persone più felici ed emotivamente serene anche per il resto dell’anno.

Ma perché proprio il Natale? In realtà qualsiasi festa di quelle che amavamo da piccoli ci può aiutare a tornare agli anni felici della nostra infanzia, che sia Carnevale, il nostro compleanno o la festa di paese. Il Natale però ha una marcia in più: si tratta infatti di una festa che invade con la sua allegria non solo le nostre case, ma anche le strade, le chiacchiere della gente, le vetrine dei negozi, e, come se non bastasse, è anche un momento in cui molte persone sono in ferie.

Quindi non c’è niente di male a vivere il Natale con un po’ di anticipo, anzi, con questa nuova prospettiva è perfino salutare! Prendila come una bella occasione per rivivere i tuoi momenti più felici! Se invece sei tra quelli che non amano particolarmente il Natale, chiudi gli occhi e pensa alla festa che ti piaceva di più quando eri piccolo: comincia a prepararla anche tu con un po’ di anticipo per godertela, quando finalmente arriverà, con la stessa innocenza e la stessa felicità di quando eri bambino.

Vuoi saperne di più sulle piante e gli integratori? Iscriviti alla nostra newsletter.