X

X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto

Ancora con questo browser? È arrivato il momento di aggiornarlo per navigare nella migliore versione del nosotro sito.

Fai click qui per scaricarlo!

ÉSTE ES
NUESTRO CATÁLOGO
DE EXPORTACIÓN

¡Entra y descubre todos nuestros productos de alimentación sana!

DESCARGAR CATÁLOGO
Chiudi pop up

INSCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter: ricevi periodicamente le migliori ricette, notizie e tendenze.

TORNA ALL'ELENCO
Ronald Dahl, un secolo di magia AUTORE: Àngels Codina 22 giugno 2016

Ronald Dahl, un secolo di magia

Dietro storie come quella del Grande Gigante Gentile, La fabbrica di cioccolato o Matilde c’è Roald Dahl, uno dei più grandi autori di romanzi per bambini della storia. E anche se ci sarà sempre un buon motivo per rendere omaggio alla sua opera, farlo nel 2016 offre una buona ragione in più, perché si festeggia il suo centenario.

Grazie ai libri di Ronald Dahl milioni di bambini hanno creduto nella magia. Hanno creduto in un gigante che ha dei sogni chiusi in barattoli di vetro e che ce li regala di notte, mentre dormiamo. Hanno creduto che esiste un maestro cioccolatiere in grado di creare i dolci più incredibili che uno possa immaginare –caramelle che ti fanno crescere i capelli, gomme da masticare che sono pari a un pasto completo (primo, secondo e dolce).

Hanno creduto che una bambina possa avere poteri telecinetici e vendicarsi della malefica maestra che le rende la vita impossibile a scuola. Ma al di là dei suoi romanzi infantili, non si sa molto dell’autore gallese. E pensare che sulla sua vita si potrebbe scrivere ben più di un romanzo!

Roald Dahl fu pilota di guerra e in un atterraggio d’emergenza riportò fratture al cranio e al naso, e rimase temporaneamente cieco. Nell’ospedale si innamorò di una delle infermiere, che fu la prima persona che vide dopo aver recuperato la vista.

In seguito, lavorò come spia per i Servizi Segreti Britannici, e lo fece insieme a Ian Fleming, l’autore della serie di James Bond. E infatti Dahl curò la trasposizione cinematografica di due romanzi di Fleming: è l’autore di Citty Citty Bang Bang e Agente 007 - Si vive solo due volte, della serie Bond.

Rispetto alla sua carriera di scrittore, la vita di Dahl è piena zeppa di aneddoti curiosi. Sapevate che alcuni suoi libri sono stati censurati con l’accusa di spingere i bambini ad essere ribelli e perché facevano riferimento alle droghe e all’alcool? Di sicuro non sapevate nemmeno che è l’autore di alcuni libri per adulti e che era un collaboratore abituale di Playboy.

Infatti fu solo dopo essere diventato padre che divenne un prolifico autore di romanzi per bambini. E non fu prolifico solo nello scrivere i romanzi, ma anche nel rispondere a molte delle 4.000 lettere che riceveva ogni settimana dai suoi ammiratori, di cui se ne può consultare qualcuna nel suo sito internet.

Pilota, spia, collaboratore di Playboy, amico di Hemigway, sceneggiatore, scrittore. E l’autore che ci incoraggia a credere nella magia, senza badare all’età. Perché, secondo Dahl, “chi non crede alla magia non la troverà mai”.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

Vuoi lasciarci un commento sul post?

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con un asterisco. *