X

X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto

Ancora con questo browser? È arrivato il momento di aggiornarlo per navigare nella migliore versione del nosotro sito.

Fai click qui per scaricarlo!
Chiudi pop up

Concorso Mensile:iscriviti alla nostra newsletter!

Newsletter

Ogni mese sorteggiamo un pack con 12 prodotti Santiveri tra i nuovi iscritti alla nostra newsletter. Partecipa al concorso!

TORNA ALL'ELENCO
Danza classica, per un corpo snello e sano 29 maggio 2017

Danza classica, per un corpo snello e sano

È arrivato il momento di appendere al chiodo le scarpe da ginnastica e di indossare quelle da danza classica, una disciplina che riunisce tutte le caratteristiche per poter sfoggiare un corpo slanciato, snello, atletico… insomma il corpo dei ballerini, che ci provoca sempre una sana invidia perché tutti vorremmo averne uno così.

La danza classica è stata sempre un’arte minoritaria, ma grazie a Natalie Portman e al film Black Swan è arrivata al grande pubblico, che si è lasciato affascinare da questa disciplina artistica e dagli invidiabili corpi che esibisce chi la pratica.

Modelle del calibro di Alessandra Ambrosio, Gigi Hadid, Miranda Kerr o Karlie Kloss, studiano danza classica per mantenere in perfetta forma i loro splendidi corpi.

Ma chi crede che sia solo una cosa da donne sbaglia di grosso: il calciatore Rio Ferdinand e il giocatore di football americano Rob Gronkowski, per esempio, si sono lasciati sedurre da quest’arte così espressiva. E non è per niente strano, visto che la danza classica è una delle discipline che richiede più coordinazione, equilibrio, memoria e buona forma fisica, aiutando quindi chi la pratica a potenziare tutte queste capacità.

Un ballerino, infatti, deve sfidare la forza di gravità con ogni salto o movimento che realizza, combinando forza, resistenza e agilità, e facendo lavorare ogni muscolo del suo corpo. È un esercizio armonioso e ordinato, che permette di allenare tutte le parti della nostra anatomia, dalla testa ai piedi, passando per braccia, glutei, addominali e gambe.

Coordinazione, equilibrio e flessibilità sono le tre virtù che deve possedere un ballerino. Poche discipline ottengono risultati così spettacolari nello sviluppo di queste abilità come la danza classica.

E uno degli aspetti più interessanti anche se forse meno visibili è che i ballerini devono sviluppare una concentrazione mentale, una memoria e una intelligenza corporea fuori dal comune per poter apprendere ogni coreografia.

Tutte queste qualità stanno contribuendo a rendere la danza classica una disciplina sempre più apprezzata per migliorare la forma fisica, e sono sempre di più le palestre e i centri sportivi che la includono tra le loro attività.

I COMMENTI DEI LETTORI

Vuoi lasciarci un commento sul post?

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con un asterisco. *