X

X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto
X

RICEVUTO!

hasta pronto

Ancora con questo browser? È arrivato il momento di aggiornarlo per navigare nella migliore versione del nosotro sito.

Fai click qui per scaricarlo!
Chiudi pop up

Concorso Mensile:iscriviti alla nostra newsletter!

Newsletter

Ogni mese sorteggiamo un pack con 12 prodotti Santiveri tra i nuovi iscritti alla nostra newsletter. Partecipa al concorso!

TORNA ALL'ELENCO
Giornata Mondiale del Libro: 23 aprile FONTE: Santiveri AUTORE: Santiveri 23 aprile 2018

23 aprile, Giornata Mondiale del Libro

La festa del libro è nata in Spagna all’inizio del XX secolo, ma è stato nel 1985 che questa iniziativa culturale ha cominciato ad evolvere trasformandosi nella Giornata Mondiale del Libro, che attualmente si celebra in tutto il mondo con attività letterarie e fiere in cui è possibile acquistare qualsiasi tipo di libro.

La festa del libro è nata in Spagna all’inizio del XX secolo, ma è stato nel 1985 che questa iniziativa culturale ha cominciato ad evolvere trasformandosi nella Giornata Mondiale del Libro, che attualmente si celebra in tutto il mondo con attività letterarie e fiere in cui è possibile acquistare qualsiasi tipo di libro.

libri sono un’invenzione meravigliosa: raccontano storie ambientate in qualunque epoca e in qualunque luogo, perfino in mondi immaginari che non sono mai esistiti. Sfogliarne le pagine ed immergersi nel testo ci trasporta in altre vite provocandoci intense emozioni.

Ma leggere non è solo un esercizio eccitante che ci arricchisce, ci intrattiene e ci diverte, è anche un modo per stimolare la nostra immaginazione, la creatività e per potenziare le nostre capacità intellettive (concentrazione, memoria, pensiero logico).

Le ultime statistiche rivelano che sono le donne e le persone anziane ad essere maggiormente appassionate alla lettura. E a quanto pare sta anche aumentando la quantità di lettori e lettrici: quasi la metà della popolazione legge abitualmente. Un dato che conforta e che speriamo non smetta di crescere.

Anche se il libro di carta resta quello preferito dai lettori, l’interesse per i libri elettronici è ancora vivo, ed è l’opzione che scelgono molte persone che si preoccupano per la salute del pianeta, visto che questo formato ci aiuta a ridurre la carta e quindi il taglio degli alberi e il consumo energetico. E se scegli anche tu questa opzione, oltre ad essere maggiormente sostenibile per il pianeta lo sarà anche per la tua casa, poiché ti permetterà di guadagnare spazio.

Anche le biblioteche sono un’ottima alternativa: cerca quella più vicina a casa tua e lasciati ipnotizzare dagli scaffali pieni di volumi. Potrai scegliere i titoli che ti colpiscono di più, leggerli e quando li avrai terminati, restituirli.

Condividere i libri è un’altra possibilità: qualche anno fa ha preso piede il Bookcrossing, che consiste nel condividere i libri e farli circolare lasciandoli in luoghi pubblici. È un’iniziativa che puoi sperimentare anche con amici e parenti, prestando e facendo circolare i vostri libri in modo tale da poterne usufruire tutti insieme.

La cultura del libro è una ricchezza, è gratificante e stimola la nostra intelligenza, per questo è importante non accantonarla: nel secolo digitale delle grandi innovazioni tecnologiche ti consigliamo di non dimenticarti dei libri e di approfittare della Giornata Mondiale del Libro per sceglierne qualcuno ed immergerti nella lettura.

Vuoi saperne di più? Iscriviti alla nostra newsletter.